Home 9 News 9 Gli Atleti Special Olympics si esibiscono al Grand Prix della Ginnastica Italiana

Gli Atleti Special Olympics si esibiscono al Grand Prix della Ginnastica Italiana

 


Il Fastweb Grand Prix vedrà scendere in pedana sabato 26 novembre all’E-work Arena di Busto Arsizio le stelle della ginnastica italiana ed europea. A partire dalle 15.30 si accenderanno i riflettori su atleti e atlete dell’Italia e resto d’Europa che si sfideranno in sette gare nelle discipline della ginnastica artistica e della ritmica individuale.

Ad aprire la prestigiosa Kermesse ci saranno tre Atleti Special Olympics:
Carlotta Sanna, Federica Borla e Lorenzo Bettio

C’è chi ha già realizzato un suo grande sogno ed è consapevole delle sue potenzialità coltivandone di nuovi e chi  sogna di diventare un giorno un campione, nello sport e nella vita.

«Quando faccio una gara di ritmica sono più determinata e più coraggiosa di prima. Ho superato le mie difficoltà. Per me la diversità non esiste più perché siamo tutti uguali, facciamo sport come gli altri». Federica Borla, Atleta azzurra della ginnastica ritmica ai Giochi Mondiali Special Olympics a Los Angeles nel 2015

«Insieme a mia madre vedevamo le gare in televisione e sognavo di diventare come lei, un’ Atleta. Così all’età di 8 anni iniziai ad allenarmi nella sua stessa palestra, dove ancora c’era il suo ex allenatore. Sentirmi impegnata in una cosa che mi dà tante soddisfazioni mi rende orgogliosa di me stessa» Carlotta Sanna, Atleta azzurra della ginnastica artistica ai Giochi Mondiali Special Olympics a Los Angeles nel 2015.

«Sono orgoglioso quando l’esercizio che sto facendo mi viene bene e quando salgo sul podio. Il mio obiettivo finale per lo sport è… vorrei diventare un campione; nella vita, invece, un uomo forte» Lorenzo Bettio. Atleta del Team Blukippe di Padova che ha appena iniziato il progetto ALP.

 

Un po’ di storia

Anche nel 2021 all’Allianz Cloud di Milano, in occasione del Grand Prix della Ginnastica il logo Special Olympics  ha vestito il parterre delle esibizioni, nella seconda, mentre nel 2019 sette Atleti Special Olympics di ritorno dai Giochi Mondiali di Abu Dhabi si sono esibiti in questa prestigiosa cornice.

Scopri come sostenere tutti i progetti di Special Olympics Italia

Resta in contatto con noi, iscriviti alla newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti settimanali.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici