La nostra Mission

Lo sport per tutti

L’esperienza di Special Olympics insegna che proprio il metodo pragmatico che si applica allo sport, trasferito ad altri campi della vita sociale, come la scuola ed il lavoro, può rendere possibile il raggiungimento di qualsivoglia obiettivo.

La missione di Special Olympics è quella di dare l’opportunità di  allenarsi e gareggiare in una varietà di sport olimpici  a bambini ed adulti con disabilità intellettive durante tutto il corso dell’anno. Ciò consente loro di sviluppare ed accrescere il proprio benessere fisico, di dimostrare coraggio, sperimentare la gioia di partecipare in un clima di scambio continuo. Si mettono in campo le abilità, si stringono amicizie con altri Atleti, si vivono esperienze uniche assieme ai tecnici, ai volontari, ai propri familiari e a tutta la comunità.

L’inclusione attraverso lo sport

La missione di Special Olympics va anche oltre lo sport  e promuove una cultura del rispetto e dell’inclusione a beneficio in particolare dei giovani ma anche dell’intera comunità. Lo strumento per eccellenza è lo sport unificato che vede coinvolti Atleti con e senza disabilità intellettive in formazioni miste.

L’obiettivo di generare, attraverso lo sport, una cultura votata all’inclusione non coinvolge solamente chi, Atleta partner senza disabilità, gioca in campo unificato, ma l’intera comunità.

La mission di Special Olympics, di valorizzare le disabilità intellettive al fine di promuoverle quale risorsa per la società, indirizza le azioni e le strategie verso un costante  impegno per accrescere il livello di sensibilità dell’opinione pubblica, ponendo le basi per il superamento dei pregiudizi. La comunità può diventare più sensibile ad accogliere la diversità, nelle sue molteplici espressioni, riconoscendola come risorsa.

Special Olympics, ha l’ambizioso obiettivo di spostare l’attenzione su ciò che gli atleti POSSONO fare e non su ciò che non riescono a fare. L’attenzione sulla disabilità svanisce nel momento in cui cresce l’ammirazione verso i talenti e le abilità degli Atleti.

50 anni di storia e il bello che deve ancora arrivare

La missione Special Olympics rimane oggi di vitale importanza così come lo era quando il Movimento è stato fondato, nel 1968. Special Olympics si impegna per creare un mondo migliore, incoraggiando e promuovendo l’accettazione e l’inclusione delle persone, valorizzando le potenzialità di ognuno.

Nel mondo ci sono circa 200 milioni di persone con disabilità intellettive, circa 1 milione e 300 mila solo in Italia. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere ognuno di loro – e le loro famiglie.
Special Olympics organizza un gran numero di attività durante tutto il corso dell’anno: eventi, allenamenti, competizioni sportive ed iniziative di raccolta fondi, corsi di formazione e screening.
Contemporaneamente creiamo opportunità per le famiglie, i membri delle comunità, le aziende, le istituzioni, le celebrità, di unirsi per un unico obiettivo: cambiare gli atteggiamenti e sostenere gli Atleti.

Gli Atleti Special Olympics possono diventare fonte d’ispirazione per altre persone, nelle loro comunità e altrove, per aprire il cuore ad un mondo più ampio di talenti umani e potenzialità.

Home 9 La nostra Mission
MENU
Chi Siamo

Sostieni insieme a noi una cultura del rispetto e dell’inclusione attraverso lo sport. Ci aiuterai a donare
grandi opportunità di riscatto.

SEIUN’AZIENDA?

Ogni venerdì riceverai le ultime buone notizie della settimana
Special Olympics

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici