Partito il Torch Run dei XXXI Giochi Nazionali Invernali Special Olympics, Sappada 2020

27 Gen 2020 | comunicati stampa, News

Trieste ha dato il via al Torch Run che annuncerà l’arrivo di oltre 500 atleti Special Olympics impegnati in 4 discipline sportive

 

Trieste, 27 Gennaio 2020 – Questa mattina, da piazza dell’Unità d’Italia a Trieste, è partito ufficialmente il viaggio della Fiaccola dei XXXI Giochi Nazionali Invernali Special Olympics Sappada 2020. Davanti ad alcune centinaia di studenti delle scuole del territorio, le massime autorità presenti hanno portato il loro saluto agli organizzatori di questo importante evento sportivo invernale che racchiude in sé un forte messaggio di inclusione.

A dare il benvenuto agli ospiti é stato l’ Assessore comunale alle politiche sociali, Carlo
Grilli che, accompagnato dai colleghi Lorenzo GiorgiSerena Tonel e dal Presidente del
consiglio comunale Francesco Panteca, ha affermato l’elevata cultura della città di Trieste nei confronti del mondo della disabilità. “Cerchiamo di migliorare, giorno per giorno, i servizi ed i programmi destinati alle famiglie, alle associazioni ed ai vari gruppi locali per garantire una sempre maggiore partecipazione alla vita sociale delle persone con disabilità, sia essa fisica o intellettiva. Gli eventi Special Olympics sono uno straordinario strumento di promozione di un mondo che é vita ed esempio per tutti noi”,ha concluso Grilli.

Il professor Alessandro Palazzotti, Vicepresidente Special Olympics Italia, ha
voluto ringraziare la regione Friuli Venezia Giulia, tutti i Comuni coinvolti, il Team Special Olympics Italia Team Friuli Venezia Giulia e lo Sci Club Due di Monfalcone/Ronchi dei Legionari per la collaborazione e l’entusiasmo dimostrati in questi mesi. “Siamo in una zona d’Italia dove abbiamo trovato tanta passione, dedizione ed amore e dove la cultura sportiva é estremamente inserita nel contesto sociale”.

 

Palazzotti ha poi ricordato i numeri dell’evento di Sappada 2020 che prevede la partecipazione 523 atleti e 58 Team che affronteranno le 4 discipline sportive dello sci alpinonordicosnowboard e corsa con le racchette da neve nelle quattro giornate di gare. Ad aggiungersi ai partecipanti, ci saranno 147 tecnici, 102 accompagnatori e 220 familiari provenienti da tutto il Paese. Quasi 1000 persone a cui si devono aggiungere le centinaia di volontari che assisteranno gli atleti e gli ospiti. Il Vicepresidente ha poi ricordato qual’è l’obiettivo primario dell’evento, ovvero la possibilità di utilizzare lo sport come mezzo che permette alle persone con disabilità intellettiva di dimostrare le proprie abilità e come strumento per una piena integrazione nella società, promuovendo il valore educativo e culturale dello sport stesso, coinvolgendo atleti con e senza disabilità intellettive per un mondo pienamente inclusivo. 

Il Vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, nel suo intervento, ha
rimarcato l’alto valore sociale e morale dei Giochi Nazionali di Sappada 2020 che hanno ottenuto la piena collaborazione da parte dell’amministrazione regionale. Siamo al fianco degli organizzatori anche con la nostra Protezione Civile che sarà sempre presente ed attenta ad ogni esigenza al fine di garantire il miglior risultato possibile dell’evento, nella
convinzione che gli ospiti trascorreranno in serenità una settimana piacevole in una terra
di grandi campioni ma anche di inclusione e partecipazione.

Non é mancato il saluto da parte del presidente del CONI regionale Giorgio Brandolin.
“Benvenuti a Trieste, benvenuti in Friuli Venezia Giulia, una delle regioni più sportive d’Italia da molti anni, dove lo sport non é solo legato all’agonismo ma anche a valori di integrazione, fratellanza ed uguaglianza. Le nostre associazioni e società sportive sono piene di uomini e donne dalla grande sensibilità, passione e serietà. Valori che vengono trasmessi ai giovani, grazie anche alle continue iniziative ed attività con il mondo della scuola, ben rappresentato anche oggi qui in occasione della partenza della torcia dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics.

Silvio Fauner, nella doppia veste di ex campione olimpico-Testimonial nonché assessore ai grandi eventi di Sappada, ha portato i saluti del Sindaco e di tutta la comunità della località ladina, annunciando che le strutture sportive-ricettive ed impianti sono pronti per accogliere i partecipanti, partendo dalla grande festa dell’evento inaugurale del 4 febbraio.
Alla cerimonia di partenza del Torch Run, che ha coinvolto oltre 20 atleti Special Olympics, sono intervenuti anche il Vicepresidente della Consulta Disabili Friuli Venezia Giulia, Mauro Morassut ed il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di via Commerciale, il dott. Roberto Benes. L’incontro si é chiuso con il giuramento dell’ Atleta Valentina Cepak (medaglia bronzo agli europei di nuoto di Anversa) accompagnata da Igor Paunovic (bronzo mondiali Abu Dhabi 2019 nel basket) e Giovanni Skerl (7 posto agli europei indoor canottaggio di Londra).

Il Torch Run ed il messaggio che porta con sé assume, ancor prima dell’inizio dei Giochi, un valore fondamentale, quello della coesione, del sentirsi parte integrante di un messaggio di inclusione in grado di coinvolgere, come parte attiva, Istituzioni, Scuole, Famiglie e tutti gli abitanti del Friuli Venezia Giulia. Saranno circa 4mila gli alunni delle scuole, di ogni ordine e grado, coinvolti. Gli eventi Special Olympics, come i Giochi Nazionali Invernali, rappresentano un’opportunità per gli atleti di potersi esprimere, di mettersi alla prova, di acquisire nuove consapevolezze, nello sport quanto nella vita. Allo stesso tempo rappresentano una risorsa per il territorio che li ospita, favorendo, attraverso la conoscenza, il superamento di fenomeni, ancora diffusi, quali emarginazione, indifferenza e bullismo.

Il “Viaggio della Torcia”, simbolo olimpico per eccellenza, dopo Trieste, arriverà domani, 28 gennaio, a Monfalcone e Ronchi dei Legionari, a Gradisca d’Isonzo e Gorizia/Nova Gorica (il 29), ad Udine e Cividale del Friuli (il 30), a Tolmezzo ed Ovaro (il 31) ed infine a Sappada, martedì 4 febbraio. La torcia sarà accompagnata, in tutto il suo percorso, dai rappresentanti del Corpo dei Vigili del Fuoco, dai volontari dello SCI CLUB DUE e da quelli del Team Special Olympics Friuli Venezia Giulia.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=OMUlPvgGPtY[/embedyt]

 

 

I XXXI Giochi Nazionali Invernali sono realizzati grazie al sostegno di Mitsubishi Electric.

Il Torch Run è sostenuto da: BCC Staranzano e Villesse, Civibank.

. 

LEGGI ANCHE

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici