Home 9 comunicati stampa 9 Lo sport unificato per contrastare il bullismo

Lo sport unificato per contrastare il bullismo

Special Football: l’evento che coinvolge il mondo della scuola per educare al rispetto ed alla valorizzazione delle differenze

Roma – 7 Febbraio 2022 –  Nella giornata nazionale contro il bullismo ed il cyberbullismo, un forte messaggio culturale è arrivato attraverso lo sport e la partecipazione di migliaia di studenti ed insegnanti, in tutta Italia, all’evento “Special Football” di Sport Unificato promosso da Special Olympics in collaborazione con la Fondazione Vodafone.

 

Alunni con e senza disabilità intellettiva hanno giocato a calcio, insieme nella stessa squadra, perché lo sport unificato permette di vedere oltre le differenti abilità, valorizzando, attraverso una partita, le capacità di ognuno; favorendo quella conoscenza che genera inclusione abbattendo stereotipi e pregiudizi. E’  proprio questo il focus dell’evento che, dopo aver coinvolto il mondo della scuola, al fine di favorire una cultura del rispetto alla quale educare soprattutto i più giovani, si apre ora ad una seconda fase che vedrà coinvolti migliaia di atleti Special Olympics, di ogni regione, in tornei di calcio a 5 unificati. Un evento che rientra, in senso più ampio, nel Progetto Scuola di Special Olympics Italia: lo sport rappresenta un’attività educativa e formativa in grado di diffondere una cultura dell’inclusione che sappia poi diffondersi in ogni ambito di vita quotidiana, presente e futura.

Scopri come sostenere tutti i progetti di Special Olympics Italia

Resta in contatto con noi, iscriviti alla newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti settimanali.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici