Le medaglie che premiano le storie di vita di ogni singolo atleta Special Olympics

17 Gen 2019 | 2019_ NEWS BARDONECCHIA, comunicati stampa, News

Oggi secondo giorno di gare ai XXX Giochi Nazionali Invernali Special Olympics. Continuano, senza sosta, le imprese sportive e le successive premiazioni dei 500 atleti, provenienti da tutta Italia, che ora si trovano in Valsusa per dare il meglio di sè nelle seguenti discipline: sci alpino, sci nordico, corsa con le racchette da neve e snowboard.

L’attenzione degli addetti ai lavori è spesso rivolta alle classifiche in modo da diffondere, magari, solamente i nomi dei 3 campioni saliti sul podio per ogni disciplina così come normalmente accade per ogni evento sportivo che si vuole comunicare. Da parte nostra, però, ci teniamo a spiegare quanto il valore di ogni atleta, per Special Olympics, vada oltre il colore della medaglia che porta orgogliosamente al collo. Risiede nel percorso di vita che ha intrapreso per arrivare fino a lì, al traguardo della sua gara e poco importa quanto ci impiegherà per raggiungerlo perchè si tratta di una sfida rivolta principalmente verso se stessi e i propri limiti.

Le Istituzioni, la gente comune, i i volontari, i ragazzi delle scuole presenti sul territorio se ne stanno rendendo conto una volta di più. In effetti stanno assistendo, per il secondo anno consecutivo, ad un evento che dello sport fa il suo strumento ideale per lanciare un messaggio che va oltre e che fa cultura a 360 gradi. Una call to action di livello internazionale, quella di Special Olympics, che invita a non restare a bordo campo, anzi a scendere sempre al fianco degli atleti per diventare, in prima persona, agenti di un cambiamento di prospettiva che esalta le abilità di ognuno contro stereotipi e pregiudizi. Special Olympics la chiama in tutto il mondo la “Rivoluzione dell’inclusione”.

L’emblema di tale rivoluzione, lo ricordiamo, è lo Sport Unificato: formula che coinvolge atleti con e senza disabilità intellettive che gareggiano insieme, nella stessa squadra. Sta accadendo anche in occasione di questi Giochi Nazionali Invernali, in particolare nella corsa con le racchette da neve e nello sci di fondo.

Questa sera alle ore 21.00 presso il Campo Smith- Impianto di risalita di Bardonecchia si svolgerà la Festa di Chiusura di questo evento. Domani mattina le ultime gare e premiazioni. Tutti torneranno a casa arricchiti da un’altra esperienza di forte umanità, e certamente con una medaglia: oro, argento, bronzo o di partecipazione perchè in Special Olympics vincono tutti.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=LGE29myUwYY[/embedyt]

 

I XXX Giochi Nazionali Invernali sono sostenuti da: 2gether Onlus, Coca Cola, Mitsubishi Electric, Otis, Wurth, Colomion, Assomont.


[ngg_images source=”galleries” container_ids=”76″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”240″ thumbnail_height=”160″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”30″ number_of_columns=”6″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[Mostra slideshow]” template=”/web/htdocs/www.specialolympics.it/home/wp-content/plugins/nextgen-gallery/products/photocrati_nextgen/modules/ngglegacy/view/gallery-caption.php” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

LEGGI ANCHE

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici