Home 9 News Abruzzo 9 Gli Atleti Special Olympics per la Giornata Mondiale dell’epilessia

Gli Atleti Special Olympics per la Giornata Mondiale dell’epilessia

Dice un proverbio africano: “Se vuoi andare veloce, corri da solo. Se vuoi andare lontano, vai insieme a qualcuno”

In occasione della giornata internazionale dell’epilessia che si celebra il 14 febbraio, gli Atleti Special Olympics Italia Team L’Aquila si sono ritrovati sabato 12 febbraio sulle montagne di Campo Felice insieme agli amici della Lice Lazio – Abruzzo, ai soci del Kiwanis L’Aquila  e dello CSAIn Abruzzo, per ricordare l’importanza dello sport come strumento di aiuto per tutti coloro che soffrono di questa patologia.

Più di 40 persone tra bambini, ragazzi, adulti ed anziani hanno camminato con le ciaspole riuscendo a percorrere 675k passi per i #50millionsteps la campagna internazionale dell’International Bureau of Epilepsy “50 milioni di passi per l’epilessia”.

Il viola è il colore simbolo di questa giornata che accende i riflettori sull’epilessia, ed è per questo che a Roma come nel resto del penisola, il 14 febbraio i monumenti più importanti si illuminano di viola, anche in occasione del 50esimo anniversario della fondazione LICE.                                                                             
Purtroppo c’è ancora tanta ignoranza su questa malattia. Molti dei nostri Atleti ne soffrono, ma grazie alla prevenzione ed alle cure vivono una vita felice e serena.
Questa giornata è importante perché permette, ogni anno, di sensibilizzare l’opinione pubblica e supportare le persone che ne soffrono e che combattono da sempre stereotipi e pregiudizi.

Cogliamo l’occasione per ricordare che l’epilessia, nei paesi industrializzati, interessa una persona su 100 e può manifestarsi ad ogni età. Merita la nostra attenzione e gli Atleti Special Olympics, come sempre, sono in prima linea.

Scopri come sostenere tutti i progetti di Special Olympics Italia

Resta in contatto con noi, iscriviti alla newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti settimanali.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici