SOstiamo a casa e restiamo Unified!

20 Mar 2020 | News

L’hastag #SOstiamoacasa racchiude una serie di iniziative di supporto a distanza che Special Olympics Italia sta dedicando, tramite i social, agli atleti ed alle loro famiglie: Dagli esercizi proposti dai Coach per garantire un allenamento giornaliero passando per i consigli dei diversi professionisti del Programma Salute e con la disponibilità degli Psicologi per supportare gli atleti e le famiglie nelle difficoltà della vita in isolamento.

Lo staff di Special Olympics Italia non si ferma e ha deciso di rinunciare ad un giorno di stipendio per offrire un contributo personale ad un ospedale in difficoltà del Nord Italia.
Tutto ciò nell’attesa e nella certezza di poterci riabbracciare. È un momento difficile per tutti, uniamo insieme tutte le forze per dare il giusto valore al nostro tempo, senza mai perdere il sorriso e la voglia di sentirci comunque vicini. 

Il video messaggio di Alessandra Palazzotti, Direttore Nazionale di Special Olympics Italia

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=e91x_580AJY[/embedyt]


La Playlist #MuoviamocINsieme
[embedyt] https://www.youtube.com/embed?listType=playlist&list=PLo8pXXoIao88h-bDWicm-GIocIoJ73CvI[/embedyt]

La Playlist #SaluteaTutti 
[embedyt] https://www.youtube.com/embed?listType=playlist&list=PLo8pXXoIao89gf_KJ5yDPS5SOXGJRfqBL[/embedyt]

Come funziona per contattare lo psicologo?
Prendete appuntamento inviando una e-mail a lopsicologorisponde@specialolympics.it avendo cura di comunicare:

– Il grado di parentela rispetto all’atleta Special Olympics;
– Il Team di appartenenza e Regione ;
– L’età e la disabilità dell’atleta;
– In linea generale e sintetica, il motivo della richiesta di supporto;
– Data e ora in cui vorreste ricevere supporto e attraverso quale mezzo (chiamata audio o videochiamata).

Vi indicheremo una fascia oraria dal Lunedì al Sabato dalle 10:00 alle 19:00 ( in base alla disponibilità del singolo psicologo)
La chiamata o videochiamata avrà la durata di 30 minuti;

Il servizio è riservato agli atleti ed ai familiari.

LEGGI ANCHE

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici