Home 9 News 9 Rebecca Maestroni, Atleta Special Olympics e Ambassador dell’UTS World Youth Festival

Rebecca Maestroni, Atleta Special Olympics e Ambassador dell’UTS World Youth Festival

“Ciao. Mi chiamo Rebecca Maestroni. Sono italiana. Ho 14 anni. Il mio sport è lo sci alpino. Sono fiera di rappresentare il mio Paese e Milano-Cortina 2026 come Atleta Special Olympics e come Ambasciatore degli Sport Unificati. Amo sciare e credo che lo sport aiuti a promuovere rispetto, consapevolezza e inclusione. Il mio sogno è di rappresentare l’Italia ai Giochi Mondiali Invernali Special Olympics e,, possibilmente, vincere una medaglia.”

Questo è il commento di un’emozionata, quanto determinata Atleta Special Olympics, di nome Rebecca Maestroni

La sciatrice Rebecca Maestroni, la giocatrice di curling Rebecca Mariani e lo snowboarder Mike Santuari sono stati chiamati a rappresentarel’Italia e Milano Cortina 2026 in occasione della 5ª edizione dello United Through Sport World Youth Festival, in programma fino al 20 novembre a Bangkok (Thailandia). La manifestazione si rivolge agli under 18 per promuovere l’inclusione, l’uguaglianza, il principio di non discriminazione e la pace attraverso lo sport.
“Siamo orgogliosi – ha dichiarato Giovanni Malagò, Presidente del Comitato Organizzatore delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 – di far parte per il terzo anno consecutivo dello UTS World Youth Festival con una squadra di giovani atleti in rappresentanza del mondo degli Sport Invernali. Milano Cortina 2026 crede fortemente nel potere dei giovani come catalizzatore del cambiamento sociale e dell’inclusione. I Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026, e di tutti i suoi splendidi territori, saranno occasione per dare ulteriore slancio ai valori dello sport”.

Quest’anno Milano Cortina 2026 si presenta con un nuovo team di giovanissimi sportivi. Rebecca Maestroni, atleta di sci alpino e campionessa under 15 di Special Olympics, nata con la sindrome della monosomia 18p, che oltre a rappresentare Milano Cortina 2026 è stata scelta anche come Ambassador del Festival. Rebecca Mariani, 16 anni, grande promessa del Team del Curling Club Dolomiti di Cortina d’Ampezzo nonché nipote e figlia di Lino e Marco Mariani, nomi che hanno fatto la storia di questo sport a Cortina. Mike Santuari, 17 anni, talento dello snowboard e atleta della squadra maschile di Coppa Europa che coltiva un grande sogno: quello di partecipare ai prossimi Giochi di Milano Cortina 2026.
Durante il momento clou del Festival, il 20 novembre, in occasione della Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, sarà proiettato il saluto speciale dei bambini di Milano, Cortina, Bormio, Livigno, Anterselva e Val di Fiemme, i territori che ospiteranno i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali 2026: un messaggio di speranza e di futuro dei nostri giovani a tutto il mondo.

Il Festival, patrocinato dal Comitato Olimpico Internazionale, dal Comitato Paralimpico Internazionale e da Special Olympics, a cui partecipano under 18 da oltre 140 Federazioni Sportive, abbraccia discipline Olimpiche, Paralimpiche e di Special Olympics. Un evento all’insegna dello sport, in cui oltre 400 ragazzi di ogni continente condividono anche uno scambio culturale, lanciando un invito all’azione per un domani migliore e più inclusivo.

L’United Through Sports promuove l’inclusione, la non discriminazione, l’uguaglianza e la promozione della pace per e con i giovani del mondo. Una Mission comune a Special Olympics.e ribadita dal commento di Mary Davis, CEO di Special Olympics: “Applaudiamo gli sforzi di United Through Sports per continuare ad aumentare l’impatto del Festival mondiale della gioventù, alzando al contempo la piattaforma per lo sport inclusivo come catalizzatore di positività e cambiamento sociale”.

 

Scopri come sostenere tutti i progetti di Special Olympics Italia

Resta in contatto con noi, iscriviti alla newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti settimanali.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici