Il sorriso di Isabel è per tutta la famiglia di Special Olympics

18 Mag 2020 | News, Storie

Grazie!!!
 
Voglio iniziare così la mia presentazione.
Grazie per il supporto che  mi avete dato in questi mesi così lunghi e difficili.
Siete stati presenti con le vostre bellissime iniziative che mi e ci hanno impegnati in modo concreto.
 
Io sono Isabel. I miei mi chiamano bella!
Da qualche anno sono  un’atleta Special Olimpica Team Lombardia e mi alleno con l’ASD Corona Ferrea Nuoto Monza.
Amo praticare tanti sport: tennis, bocce,atletica, ma anche subacquea e trekking., Le mie due grandi passioni, però, sono il nuoto e la musica. Adoro suonare il pianoforte.
Fin da piccolissima ho avuto un rapporto particolare  e molto speciale con l’acqua ,adoro nuotare, che sia piscina, lago o mare aperto. 
Mi alleno in piscina  3 volte alla settimana e ultimamente ho scoperto le acque libere.
Nuotare in mare aperto mi ha spronata a raggiungere step di crescita importantissimi.
Ho vissuto l’esperienza ,bellissima e unica ,di nuotare  con  gli atleti partner, persone stupende e speciali che mi hanno fatto capire cosa vuol dire tenacia, forza e non mollare mai.
Concretizzando e non teorizzando il termine  inclusione, mi sono sentita parte di un insieme .
Grazie Cristina De Tullio
Grazie Valeria Angelini
Un grazie va alla persona speciale che ha permesso tutto questo  e che da anni segue la mia crescita, la mia adorata allenatrice.
 
Grazie Lucia Zulberti.
 
 
L’acqua ha il potere di sedare le mie paure più intime.Il rumore delle onde arriva a me tradotto in parole rassicuranti, riesco a percepire il calore, la protezione e il senso di sicurezza, l’acqua diventa il mio luogo sicuro.
Questo è ciò che provo:
 
“Io ti vedo, ti osservo, mi perdo in te ,i miei occhi esprimono quello che le mie parole non possono trasmetterti. 
Amo il tuo ondeggiare, non ho paura del tuo abbraccio per quanto gelido  o caldo possa  avvolgermi, mi sfiori e così accarezzi la mia anima. Mare a me piaci sempre e comunque.”
 
Sono stati mesi difficili, mesi di rinunce,di inattività forzate, giornate lunghe da far passare anche se ,con l’aiuto di mio papà, ci ho provato. Ho pulito, ho cucinato , mi sono allenata con i vostri tutorial ,ho suonato il pianoforte, mi sono intrattenuta ,attraverso video chiamate,  con le persone della mia diversa normalità che ha bisogno di routine.
 Ho capito ,con difficoltà ,che fuori c’è un nemico invisibile che ci ha costretti a cambiare la nostra quotidianità .
Questo nemico l’ho identificato come “virus cattivo”. La cosa più difficile di questo periodo è stato capire 
perché non ho potuto  più baciare e abbracciare la mia mamma..così ,da un giorno all’altro.
Si…perché  la mia mamma è stata ed è ancora impegnata ,in prima linea ,a combattere questo nemico comune.
Spero che si possa riprendere  presto le nostre abitudini anche se con comportamenti diversi .
Più di tutto spero di abbracciare e baciare ,come noi sole sappiamo,la mia mamma.
Adesso mi sto preparando per gli Smart Games 2020 
questa  sarà una bellissima e diversa avventura da ricordare.
Spero che il mio sorriso, mai perso, arrivi a tutti voi.
 
Un abbraccio virtuale a tutta la splendida famiglia
Special Olympics 
la vostra atleta speciale
 
Isabel Logioia
 
 

LEGGI ANCHE

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici