Il disegno di un’ Atleta Special Olympics colorerà i biglietti della Lotteria Italia 2021

20 Set 2021 | News

Una notizia che ci rende orgogliosi

 

Il disegno realizzato da Elena Parisi, Atleta Special Olympics, è stato selezionato tra i 12 bozzetti che saranno presenti sul frontespizio dei biglietti della Lotteria Italia in vendita dal 20 settembre. È quanto ci è stato comunicato dall’Agenzia dei Monopoli in riferimento al concorso “Disegniamo la fortuna”.

Il racconto

Elena  ha 16 anni ed il suo percorso sportivo con Special Olympics lo ha iniziato in ambito scolastico unedosi al Team I.C. Leonardo Da Vinci di Roma.

Ha realizzato questo disegno in un momento di grande fragilità dovuto al periodo storico della pandemia covid-19.
Un pomeriggio  si è messa al lavoro perchè, ha detto, sentiva forte il desiderio di omaggiare con una sua opera artistica quel Movimento sportivo che da tempo la incoraggia a scoprire e a coltivare le sue capacità e ciò nonostante tutte le difficoltà. Difficoltà legate non solo alla sua disabilità intellettiva quanto, soprattutto, al mondo intorno.

Elena ha chiesto a sua madre se, secondo lei,  sarebbe stata in grado di realizzare un bel disegno e lei rassicurandola ha risposto che ognuno offre ciò che può e che la sua mano era più che sufficiente per esprimere la sua arte.

Con una sola mano si può dipingere, fare canestro, esprimere il proprio affetto con una carezza. Una mano
aperta e pronta a lanciare ma anche a difendere. È coraggiosa perché deve fare il lavoro che altri svolgono con
due.
Dopo un pomeriggio di lavoro Elena esprimendo la sua  stanchezza, dice a sua madre di sentirsi “a pezzetti” e così il disegno assume l’aspetto di un mosaico, un puzzle, frutto di quel suo stato d’animo.
L’immagine rappresenta un colorato desiderio, di una paura ancora incompresa, di una forza inaspettata, di una fragilità ricomposta

La Commissione

 

La scelta del disegno è stata operata da una Commissione artistica presieduta da Gianni Letta e composta, sia da artisti del calibro di Renzo Arbore, Claudio Baglioni, Milly Carlucci e Pierfrancesco Favino, che da professionisti come Stefano Boeri, Cristiana Collu, Gianluca Lioni e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo.

Sono state ben 150 le opere pervenute all’Agenzia che ha ideato il bando riservato agli artisti con disabilità appartenenti ad associazioni del Terzo Settore.
“È stato particolarmente emozionante assistere al lavoro della commissione artistica – ha dichiarato il Direttore Generale, Marcello Minenna – i cui componenti stimo particolarmente per la storia personale e la professionalità dimostrata negli anni e che, ricordo, si sono messi a disposizione con grande generosità”.

 

LEGGI ANCHE

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici