Gli atleti Special Olympics giocano all’Allianz Cloud grazie al progetto “Volley4All”

25 Ott 2019 | News

MILANO – Serie A1 Campionato Italiano di Pallavolo maschile – Inizia il countdown per l’esordio ufficiale dell’Allianz Powervolley Milano in casa. Ancora 48 ore di attesa e finalmente le porte della nuova casa si apriranno per ospitare lo spettacolo della grande pallavolo italiana che offrirà un’importante visibilità anche alla pallavolo unificata di Special Olympics.

Domenica 27 ottobre il grande volley tornerà protagonista con l’Allianz Powervolley pronta ad ospitare i campioni d’Europa e d’Italia in carica di Civitanova per la seconda giornata del campionato di Superlega. I cancelli dell’Allianz Cloud  si apriranno alle ore 16.00 per il primo appuntamento del progetto sociale volley4all. Il campo del palazzetto sarà il palcoscenico sul quale si sfideranno due squadre di pallavolo unificata Special Olympics Italia, i Team No Limits e Muoversi Allegramente, squadre composte in formazioni miste da atleti con e senza disabilità intellettive.

Special Olympics sarà inoltre  una delle Associazioni che caratterizzerà l’ingresso in campo di Milano e Civitanova e degli arbitri. L’obiettivo è quello di rendere ambasciatori di volley4all chi si spende con impegno e sacrificio, perseguendo obiettivi importanti. Una giornata unica nel suo genere, per dare senso ad un percorso che vuole trasmettere valori dentro e fuori dal campo, esaltando la natura di volley4all. 

Maurizio Devescovi, Presidente della Fondazione e Direttore Generale di Allianz S.p.A. ha dichiarato: «volley4all è un progetto che nasce con l’intenzione di diffondere sempre più, attraverso il volley milanese, una cultura di sport inclusivo, che valorizzi le differenze. Ogni partita giocata in casa all’Allianz Cloud sarà pertanto un’occasione di solidarietà, oltre che di sport. Su questo progetto stiamo investendo, convinti che questa iniziativa possa favorire la sensibilizzazione su questi temi, la socializzazione e lo spirito di squadra».

Dello stesso avviso il Presidente di Allianz Powervolley Lucio Fusaro: «Come società vogliamo andare oltre l’aspetto sportivo: abbiamo condiviso il progetto con la Fondazione Allianz UMANA MENTE per avviare un percorso che possa esaltare quei valori per i quali una squadra può essere utile alla comunità attraverso la metafora dello sport. La pallavolo per tutti e quindi “volley4all” vuole prefiggersi proprio questo obiettivo». La gara contro Civitanova sarà, dunque, il lancio del progetto volley4all, che si prefigge l’obiettivo di promuovere una cultura inclusiva dello sport e favorire la socializzazione e lo spirito di squadra.

 

LEGGI ANCHE

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici